SEGUICI SU
Libreria Scuola e Cultura
Ojetti Bufalotta
Alba
09/11/2017

Fantasmi

Raina Telgemeier - Il Castoro

Cat, la protagonista del racconto, ha una sorellina di nome Maya, affetta da una grave malattia genetica, è per questo motivo che la famiglia si è trasferita a Bahia de Luna, una città nota per il suo clima fresco e ventoso, che potrebbe giovare alla salute della bambina; il trasloco, però, rende Cat triste e scontrosa, si rende conto che è la decisione migliore per la salute della sorella, ma le mancano il suo ambiente e i suoi amici. 

L’atmosfera di Bahia de Luna è cupa, ventosa e ricca di nebbia, per di più i suoi abitanti prendono molto sul serio il culto dei morti: parlano con i fantasmi e alcuni, come Carlos, un ragazzino che Cat scoprirà suo nuovo vicino di casa, organizzano dei veri e propri Ghost Tour. 
Cat non apprezza né l’atmosfera del luogo, né questa “tranquilla” comunicazione tra vivi e morti: per lei la morte è palpabile, reale e fin troppo vicina, soprattutto a Maya, la cui malattia potrebbe peggiorare da un momento all’altro; dall’altro lato, la piccola non vede l’ora di incontrare un fantasma, ha tante curiosità da soddisfare. 
Il Dia de Los Muertos, però, si sta avvicinando e Cat (che porta proprio il nome dell’icona della festa: La CalaveraCatrina) capisce che deve fare i conti non solo con i fantasmi, ma soprattutto con il terrore per la sorte della sorella, un confronto che fino ad oggi ha rimandato. 

In questo romanzo a fumetti RainaTelgemeier torna a parlare del rapporto tra sorelle e della vita familiare(insieme ai turbini della preadolescenza, con le sue contraddizioni), del desiderio di protezione dei maggiori verso i minori, ma anche del desiderio di uno spazio personale, laddove tutte le decisioni e i comportamenti sono influenzati dalla gestione della malattia; viene affrontato l’importante tema di quando la morte è sempre vicina, non improvvisa o inaspettata, ma quella che ci accompagna ovunque e con la quale, prima o poi, bisogna confrontarsi. La dimensione fantasticae la cornice del Dia de los Muertos alleggeriscono il tema, così come i disegni, semplici ma dinamici, colorati dalle abili mani di Braden Lamb e la capacità dell’autrice di far coesistere nei personaggi comicità, rabbia, preoccupazione, energia, entusiasmo, paura, ma anche accettazione.

Libreria Ojetti
Via Ugo Ojetti, 173 - 00137 Roma
Tel. 06 8274114 - 82003410
Fax 06 8274166
ojetti@libreriascuolaecultura.it
info@libreriascuolaecultura.it
Facebook

Libreria Bufalotta
Via della Bufalotta, 548 - 00137 Roma
Centro Comm. DIMA Shopping
Tel. 06 87099080
Fax 06 87137708
bufalotta@libreriascuolaecultura.it
Facebook

© 2017 Libreria scuola e cultura srl. All rights reserved.
Sede Legale: Via Ugo Ojetti, 173 ROMA RM 00137
libreriascuolaecultura@arubapec.it | Cap. Soc. € 98.800,00 int. vers.
Registro delle imprese di ROMA | CF 01719550590 | P.IVA 05241641009
REA 837293 | Privacy Policy
Copyright ©2017 CTWare